La Sezione Avis di Nole (Torino) venne fondata nell'anno 1958 ad opera di alcuni volenterosi donatori che posarono la prima pietra di quella che è ormai una vivace realtà.
Quello sparuto gruppo di volontari fu spronato dalla forte iniziativa di Carlo Boggia, il quale ritornava nella natia Nole dopo alcuni anni vissuti a Lanzo Torinese, dove iniziò a frequentare l'Avis come donatore attivo.

Il primo presidente della Sezione Avis di Nole è stato Ezio Spada.

Nel corso degli anni, grazie all'opera attiva di persone generose, la Sezione si è pregiata di una continua crescita che l'ha portata ad annoverare oltre 250 donatori attivi, raggiungendo il numero massimo storico di donazioni, oltre 370, nell'anno 2000 e mantenendo successivamente tale media.

Nel giugno 2002, la Sezione ha raggiunto il prestigioso traguardo della donazione n° 10.000.
Molteplici le iniziative che si sono succedute negli anni, con la finalità di sensibilizzare la gente circa l'importanza della donazione di sangue.

Nel 2007 è stata inaugurata la nuova sala prelievi, rinnovata con 5 nuove poltrone e altrettante bilance indispensabili per effettuare le operazioni secondo le normative vigenti in materia.
Grazie ai contributi e alla generosità di enti quali la Provincia di Torino e il Comune di Nole, delle ditte Edilbruna e Seges e della famiglia Viano la sala prelievi ha così potuto essere completamente rinnovata e ammodernata.

Il 18 maggio 2008 è arrivato il prestigioso traguardo del 50° Anniversario di Fondazione, durante il quale sono stati premiati i donatori attivi appartenti alla nostra sezione.

Nel 2013 si è celebrato il 55° Anniversario di Fondazione. 

Nel 2016 vi è stato il trasferimento della nostra sede da Via XXIV Maggio 32 (Casa Perotti) alla attuale sede presso la Casa delle Associazioni di Via Torino 127.

Nel 2018 si è celebrato il 60° Anniversario di Fondazione con la premiazione di ben 166 donatori di cui 4 con distintivo in oro con diamante.

  

 1958 - Benedizione del Primo Labaro